BILANCIO SOCIALE

  • Stampa

Il Bilancio Sociale relativo all’anno 2021 è stato approvato, insieme al bilancio d’esercizio, dall’assemblea ordinaria dei soci con verbale del 28 luglio 2022 e regolarmente depositato presso il Registro delle Imprese.

La redazione, approvazione e diffusione del Bilancio Sociale rappresenta una garanzia di trasparenza sulla struttura, sul governo, sulle risorse disponibili, sulle attività svolte e sui risultati ottenuti dalla nostra Cooperativa.

Significa rendere più comprensibile il senso della propria azione, promuovere consapevolezza sui temi oggetto della nostra Mission, sostenere l’assunzione di responsabilità diffuse, consentendo a noi stessi e agli altri “di guardare dentro” la nostra realtà e valutarne propositivamente punti di forza e di debolezza.

La redazione del documento è stata curata attraverso un processo di continuo confronto che ha coinvolto diversi attori, interni ed esterni alla Cooperativa, in diversi step, assicurando la condivisione del documento da parte dell’intera Organizzazione e la divulgazione agli Stakeholders anche attraverso la pubblicazione su questo sito internet.

Il Bilancio Sociale include tutti i soggetti con cui la Cooperativa intrattiene rapporti significativi e tutte le attività esercitate.

I bilanci sociali relativi ai precedenti esercizi sono stati redatti sulla base di quanto previsto dalle Linee guida di cui al decreto 24 gennaio 2008 del Ministro della solidarietà sociale.
Il presente bilancio sociale, invece, è conforme a quanto previsto dalle Linee guida di cui al DM 4 luglio 2019, emanato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, rubricato “Adozione delle linee guida per la redazione del bilancio sociale degli Enti del Terzo Settore e delle imprese sociali”.

 

Nella redazione del presente bilancio sociale ci si è attenuti ai seguenti principi:

Rilevanza: nel bilancio sociale sono state riportate solo le informazioni rilevanti per la comprensione della situazione e dell'andamento dell'ente e degli impatti economici, sociali e ambientali della sua attività, o che comunque potrebbero influenzare in modo sostanziale le valutazioni e le decisioni degli stakeholder; eventuali esclusioni o limitazioni delle attività rendicontate sono state motivate;

Completezza: sono stati identificati i principali stakeholder che influenzano e/o sono influenzati dall'organizzazione e sono state inserite tutte le informazioni ritenute utili per consentire a tali stakeholder di valutare i risultati sociali, economici e ambientali dell'ente;

Trasparenza: è stato reso chiaro il procedimento logico seguito per rilevare e classificare le informazioni;

Neutralità: le informazioni sono state rappresentate in maniera imparziale, indipendente da interessi di parte e completa, riguardano gli aspetti sia positivi che negativi della gestione senza distorsioni volte al soddisfacimento dell'interesse degli amministratori o di una categoria di portatori di interesse;

Competenza di periodo: le attività e i risultati sociali rendicontati devono essere quelle/i svoltesi /manifestatisi nell'anno di riferimento;

Comparabilità: l'esposizione deve rendere possibile il confronto sia temporale (cambiamenti nel tempo dello stesso ente) sia - per quanto possibile - spaziale (presenza di altre organizzazioni con caratteristiche simili o operanti nel medesimo/analogo settore e/o con medie di settore);

Chiarezza: le informazioni devono essere esposte in maniera chiara e comprensibile per il linguaggio usato, accessibile anche a lettori non esperti o privi di particolare competenza tecnica;

Veridicità e Verificabilità: i dati riportati devono far riferimento alle fonti informative utilizzate;

Attendibilità: i dati positivi riportati devono essere forniti in maniera oggettiva e non sovrastimata; analogamente i dati negativi e i rischi connessi non devono essere sottostimati; gli effetti incerti non devono essere inoltre prematuramente documentati come certi;

Autonomia delle Terze Parti: ove terze parti siano incaricate di trattare specifici aspetti del bilancio sociale ovvero di garantire la qualità del processo o formulare valutazioni o commenti, deve essere loro richiesta e garantita la più completa autonomia e indipendenza di giudizio. Valutazioni, giudizi e commenti di terze parti possono formare oggetto di apposito allegato.

 




» Visualizza il Bilancio Sociale CAPP 2021

 

 

 

 

 



» Visualizza il Bilancio Sociale CAPP 2020

 

 



» Visualizza il Bilancio Sociale CAPP 2019

 

 



» Sfoglia il Bilancio Sociale CAPP 2018
» Visualizza il Bilancio Sociale CAPP 2018